Anatomia - Il sistema venoso

I nostri articoli
TROVA IN:      > 

Il sistema venoso

 

Il Sistema Venoso è quell’insieme di vasi sanguigni, dette "vene", che trasportano sangue ricco di anidride carbonica e altri prodotti di scarto dall’estremità al cuore. Fanno eccezione a questo funzionamento le vene polmonari e alcune vene ombelicali che trasportano invece sangue ricco di ossigeno e nutrimenti.



Le principali vene del Sistema Venoso del corpo umano sono:

  • la vena cava superiore
  • la vena cava inferiore
  • le vene polmonari
  • le vene cardiache
  • le vene periferiche

LA VENA CAVA SUPERIORE
La vena cava superiore è il tronco venoso che drena il sangue deossigenato proveniente dalla parte superiore del corpo, quella che sta sopra il cuore (testa, collo, arti superiori e dagli organi che si trovano sopra al diaframma), e lo trasporta in avanti, in basso e medialmente verso l’atrio destro del cuore.

LA VENA CAVA INFERIORE
La vena cava inferiore è il tronco venoso che si trova in posizione retroperitoneale e scorre parallelamente all’aorta addominale lungo la colonna vertebrale. Essa drena il sangue deossigenato proveniente dalla parte inferiore del corpo, quella che sta sotto il cuore (torace, addome, pelvi e arti inferiori), e lo trasporta verso l’alto verso l’atrio sinistro del cuore.

  • Vena cava superiore: lunghezza 7 cm; diametro 22 mm.
  • Vena cava inferiore: lunghezza 22 cm; diametro 30 mm.

LE VENE POLMONARI
Le vene polmonari hanno il compito di portare il sangue ossigenato dai polmoni all’atrio sinistro del cuore che poi lo “pompa” su tutto il corpo.

LE VENE CARDIACHE
Le vene cardiache sono le vene che avvolgono il cuore e hanno il compito di rimuovere il sangue deossigenato dal muscolo cardiaco. 

LE VENE PERIFERICHE
Le vene periferiche sono le vene che portano il sangue deossigenato dagli arti, dalle mani e dai piedi alle vene cave.

LA VENA
La vena, come detto, è il vaso sanguigno che dalla periferia porta il sangue deossigenato al cuore per essere ossigenato.

  • Classificazione delle vene

Le vene vengono classificate in base alla posizione all’interno del corpo (superficiali o profonde); in base alla funzione (polmonari o sistemiche) e in base alle dimensioni (grandi o piccole). Ogni tipologia di vena ha specifiche caratteristiche e funzioni.

  • Le vene superficiali stanno vicine alla pelle e non sono accoppiate alle arterie;
  • Le vene profonde stanno in profondità rispetto alla pelle e sono accoppiate alle arterie;
  • Le vene polmonari hanno il compito di portare il sangue ossigenato dai polmoni all’atrio sinistro del cuore;
  • Le vene sistemiche hanno il compito di portare il sangue deossigenato dagli organi e dalla periferia del corpo verso l’atrio destro del cuore per essere ossigenato
  • Sistema di funzionamento venoso

Le vene, per far sì che il sangue scorra in una sola direzione, hanno all’interno del loro lume le valvole a nido di rondine.

Autore dell'articolo: Pierpaolo Spanu

aziende
Glucidi, protidi e lipidi

Alimentazione

Glucidi, protidi e lipidi

Piano di Studio della Biologia

Biologia

Piano di Studio della Biologia

Il Carbonio

Elementi chimici

Il Carbonio

Il Ciclo del Carbonio

Cicli biogeochimici

Il Ciclo del Carbonio

Piano di Studio della Matematica

Matematica

Piano di Studio della Matematica

Tara, Peso netto e Peso lordo

Linguaggio economico

Tara, Peso netto e Peso lordo

Piano di Studi

Cultura generale

Piano di Studi

La composizione chimica degli esseri viventi

Livello molecolare

La composizione chimica degli esseri viventi