Località
Alghero
Porto Conte

Coi suoi 6 km di fondo per 2 e mezzo di larghezza, l’insenatura naturale che si apre sulla rada di Alghero, è un concentrato di natura terrestre e marina, ma non solo, nel 1353 fu teatro di una delle prime incursioni aragonesi in Sardegna.

Castiadas
Dal regno della zanzara Anophele a centro di produzione agricola di pregio

Disabitata per centinaia di anni a causa della malaria e della peste che infestavano, oggi oltre ad essere una località turistica di fama mondiale, produce olio e vino di qualità

Geografia della Sardegna
Il Lago Omodeo

Il bacino artificiale più importante della Sardegna, sopravvisse ai siluri britannici del 1941 e dette un nuovo assetto agricolo ad una delle più importanti pianure d'Italia, il Campidano di Oristano. 

Storia della Sardegna
Stintino

Sfrattati dall’Asinara per far posto alla colonia penale, i camogliesi fondarono Stintino a fine ‘800. In meno di un secolo da borgo di pescatori disperati è diventata località turistica di fama mondiale

Sadali
Il paese delle acque

Terra di confine climatico, tra Sardegna mediterranea e Sardegna sub-continentale. Qui i Piemontesi effettuarono uno dei più intensi disboscamenti della storia sarda. 

Galtellì
Galtellì

Ai piedi del monte Tuttavista il Borgo Autentico (certificato) che fu sede vescovile fino al 1495 e oggi, dopo una lunga storia agricola, punta al turismo culturale e ambientale 

Santu Lussurgiu
Siete Fuentes

Acque storiche e buone, tra le più leggere della Sardegna. Possono essere bevute direttamente alla fonte in località San Leonardo(Santu Lussurgiu). A sorvegliarle la magnifica chiesa romanica. 

Castiadas
Costa Rei

Lonely Planet l'ha inclusa tra le 10 spiagge più belle del mondo, ma l'entroterra ospita la storica colonia agricola penale

Orgosolo
Murales di Sardegna

Simbolo di natura selvaggia, ospitalità, libertà di pensiero e di una senitita devozione spirituale

La Maddalena
Nel cuore del mediterraneo un luogo pieno di storia e natura

Vicende travagliate ma ricche di grandi eventi (Napoleone, Garibaldi), di grandi attenzioni (Michelangelo Antonioni) e un ambiente naturale che nonostante le continue minacce si è saputo tenere quasi intatto e di notevolissimo pregio

Sorgono
Il centro geografico della Sardegna

La riconosciuta centralità di questo territorio era già stata ufficializzata in epoca pre-nuragica, lo testimoniano una delle più alte concentrazioni di menhir della Sardegna (200 in tutto) 

Villasimius
La dove l'ombrello serve solo per ripararsi dal solleone

Coi suoi 250 mm di pioggia in appena 39 giorni l’anno, Capo Carbonara è la località meno piovosa d'Italia

Arzachena
Arzachena

Con indici di crescita demografica intorno al + 16% ogni dieci anni, questo territorio va in controtendenza rispetto al resto della Sardegna, merito della Costa Smeralda.  Dal 1922 non è più frazione di Tempio, oggi è il terzo comune della Gallura

Onani'
Tra murales e chiese bizantine immerse nel verde un Borgo Autentico d'Italia.

La lotta allo spopolamento è una battaglia vinta in partenza giocando la carta dell’identità

ALTRI REPORTAGE
L'Oasi di Assai Neoneli
L'Oasi di Assai
Argentiera Sassari
Argentiera
Punta Molentis Villasimius
Punta Molentis
Capo Ferrato Costa Rei
Capo Ferrato
Nuraghe Ardasai Seui
Nuraghe Ardasai
Orullettas ricetta Dolci sardi
Orullettas ricetta